NELLA SPLENDIDA CORNICE DELLA VILLA DI CORLIANO

https://diegogiusti.it/wp-content/uploads/2024/07/GM-57-scaled.webp

Nel mezzo della Toscana, precisamente a San Giuliano Terme in provincia di Pisa, nella splendida cornice della villa di Corliano si è svolto il matrimonio di Giulia e Marco.
La villa del 1400, aprendo le porte agli sposi ed ai loro ospiti, ha permesso loro di poter usufruire di un parco stupendo ricco di alberi e fiori di svariate specie e di sale interne affrescate e raffinate.

Ricordo ancora quando mi contattò Giulia, era euforica e felice ed iniziò subito nel raccontarmi come si immaginava il suo matrimonio e quello che aveva già confermato. Purtroppo in quella data ero già occupato, mi rispose che non c’era problema “cambiamo data ma tu devi essere per forza il nostro fotografo”. Ero emozionato nel sentirla cosi euforica e serena. Come con molti miei sposi l’anno che passa dalla conferma del contratto al giorno dell’evento, serve per conoscerci ed entrare in confidenza, in modo che quel giorno anche le foto riflettano quella situazione intima e naturale, come se non esistessi.

La mattina del matrimonio, ancora con il sole timido nell’uscire da dietro le chiome degli alberi, eravamo già pronti nel documentare la maestosità della villa e le persone dello staff pronte a dar vita a quello che sarebbe stato un evento magico.

Real wedding Diego Giusti fotografo Livorno toscana
G&M-15
G&M-17
G&M-173
G&M-235
G&M-288
G&M-493
G&M-521
G&M-550
G&M-577

Registrati e potrai vedere il servizio completo!

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

G&M-650
G&M-666

Qualche minuto dopo ci siamo diretti nella stanza della sposa dove si stava preparando. Ad accoglierci oggetti del 1400 alle pareti, soffitti affrescati ma soprattutto un profumo di pasticciotti appena sfornati. Le due preparazioni si sono susseguite e non sono mancati gli abbracci della piccola Vittoria, anche lei emozionata del fatto che i suoi genitori si stessero sposando, o forse anche all’idea di dover indossare il vestito elegante come la sua mamma.
In tutta la Villa di Corliano vi era una luce fantastica, non riuscivo a smettere di scattare fotografie.

La cerimonia si è svolta in una piccola chiesa dell’ XI secolo, con le pareti esterne fatte di mattoncini e all’interno quelle grandi pietre che riescono a tenere un bel fresco…proprio come le chiese di una volta! Vederli uscire sorridenti ed abbracciare amici e parenti, con sfondo questa chiesetta era qualcosa di magico, vi lascio vedere le foto!

Molti sono i matrimoni che racconto durante l’anno ed ognuno mi lascia un segno nel cuore che fa sì che non me lo dimentichi mai e, sicuramente in questo caso, veder entrare Vittoria in quella navata con le fedi in una mano ed il suo coniglietto nell’altra, ha fatto sì che si commuovesse praticamente tutti i partecipanti, noi compresi!

Ritornati direttamente nella location per l’apertura dell’aperitivo, cosa consueta nel mio modo di lavorare, abbiamo lasciato gli sposi rilassarsi all’aperitivo per poter chiacchierare con gli invitati, mentre noi, invisibili, documentavamo questi momenti spontanei.

Poco prima del pranzo abbiamo fatto qualche fotografia di coppia, sempre internamente alla villa, che non saranno durate più di 15 minuti, in modo da poter ritornare subito dopo a far festa con amici e parenti.

Il ricevimento si è svolto nella sala principale della Villa dove gli invitati hanno potuto godere di uno spazio finemente decorato e affrescato. Statue ed ornamenti erano ai lati mentre gli addobbi floreali dalle tonalità del rosa decoravano i due tavoli imperiali.

L’attenzione ai dettagli e la coordinazione dell’evento è stato curato finemente da Claudia Gambacciani, con il suo brand Blossomy Events.

Il trucco è stato affidato a Valentina, una vera professionista proveniente dalle migliori passerelle di alta moda Italiana, molte modelle di Bulgari sono state truccate da questa professionista.

” Sono davvero grato per la fiducia che gli sposi hanno riposto in me nell’affidarmi il racconto della loro storia attraverso la mia visione del loro matrimonio. Li ringrazio per avermi dato l’opportunità di descrivere questa storia di amore, eleganza e gioia “.

Ti è piaciuto il mio racconto fotografico?

realwedding ambra e ivan racconto di diego giusti fotogafo livorno toscana-70
realwedding ambra e ivan racconto di diego giusti fotogafo livorno toscana-56

Natura, rustico , festa nel cuore della Toscana

Ambra e Ivan mi hanno contattato i primi di luglio del 2023, ancora senza una data certa e soprattutto senza location. Erano in cerca di un fotografo che raccontasse il loro matrimonio in modo semplice, ma dove le emozioni e gli abbracci fossero l’ingrediente principale. Durante la consulenza in studio, mi resi subito conto che non volevano un matrimonio tradizionale, ma più una festa con bracieri e fusti di birra da spillare assieme agli amici.

Parlandoci e capendo le loro esigenze compresi che la struttura ideale era una sola, Fattoria Sette Passi. Confermato il servizio fotografico li accompagnai, come spesso accade, a vedere la location. Fu amore a prima vista.

Durante l’anno ho avuto modo di conoscere questi due giovanissimi sposi, durante i vari sopralluoghi e gli incontri in studio per definire al meglio il loro matrimonio.

it_IT